Enrico Duratorre

Bio

Sono un fotografo freelance, che nel 2020 ha festeggiato i suoi primi diei anni di attività professionale. Sono allievo della fotografa croata, ma italiana di adozione, Ivana Sunjic, già assistente di Steve McCurry ed autrice del metodo IoFotografo.

Amo la fotografia ed ancor di più, amo mettermi alla prova, sempre alla ricerca di nuovi modi di fotografare. Mi sono avvicinato al mondo della fotografia sin da bambino quando ho ricevuto in regalo la mia prima macchina fotografica, una Kodak Instamatic.

Nel corso degli anni mi sono divertito a sperimentare diversi modi di scattare fino a creare uno stile personale. Ho utilizzato varie attrezzature, sino ad arrivare alla Reflex, macchina fotografica che mi ha fatto fare il salto di qualità.

Prediligo la fotografia del ritratto in cui cerco di fissare con l’obiettivo le immagini introspettive dei personaggi colti nel loro intimo divenire, immagini pervase di solitudine che vivono in un grande silenzio, dove lo spazio permeato dall'animo umano si congiunge con il momento “fissato” nel tempo.


Formazione

Ho perfezionato le mie conoscenze sulla fotografia di scena partecipando ad un Workshop di Fotografia del Jazz curato dai fotografi Riccardo Crimi e Michele Cantarelli, in collaborazione con lo Janula Jazz Festival, incentrato su scatto di scena e foto posate, regole comportamentali e post. Produzione che ho, successivamente, affinato in una full immersion specifica, curata dal fotografo Dario Orlandi.

Nel corso della mia carriera ho partecipato a diversi concorsi, ottenendo alcuni importanti riconoscimenti, tra cui:

  • Primo premio sezione speciale
  • Terzo premio sezione bianco e nero (nel concorso fotografico dal titolo “Gaeta e le sue bellezze” organizzato dal Lions Club Gaeta)
  • Terzo posto nella categoria fotoritocco (mel concorso fotografico ”Gaeta - SNAP” organizzato da Gaeta Dinamica)
  • Premio Cultura “Il Follaro” - Gaeta (al III° trofeo “Sebastiano Conca” di Lyna Lombardi)

La passione per la fotografia mi ha portato a ricoprire la carica di:

  • Presidente del Circolo Fotografico Grandangolo, Gaeta - dalla nascita fino al mese di luglio del 2013
  • Presidente dell'Associazione Accademia Fotogr@fica – sin dalla nascita


Esperienze lavorative

Ho iniziato la mia carriera lavorativa come collaboratore stampa dal 1987 al 1988, redigendo articoli di commento alle partite di pallamano dell’allora serie A1, affiancando un giornalista sportivo della pagina provinciale di un quotidiano nazionale.

Sono ritornato alla fotografia nel 2010, dopo una breve pausa dovuta al passaggio tra l’analogico ed il digitale, ottenendo la pubblicazione su un sito di informazione del primo servizio fotografico: un reportage dal rally di Gaeta.

Nel 2011 sono diventato fotografo di sport, seguendo diverse squadre sportive dilettantistiche, tra cui Terracina Rugby club, Sporting club Gaeta '70, CUS Cassino/Gaeta Handball ’84, Nuova Itri, META Formia Basketball, Fabiani Basket Formia, ma ho avuto anche l’occasione di fotografare squadre professionistiche come la Top Volley Latina, la Lazio 1927 Rugby, la Nazionale Italiana Maschile Handball, la Nazionale Italiana Femminile Handball Beach ed alcuni eventi sportivi di grande rilievo tra cui la Mille Miglia Storica, la Stramilano, i Campionati Italiani Universitari a Cassino nel 2013 ed il World Powerboat Championship nel 2013 e 2014 a Terracina, ma anche il Rally Ronde di Sperlonga, la Rolex Volcano Race, le Grandi Vele e la Tiberio Cup.

Sempre nel 2012, la passione per gli eventi culturali mi ha portato a diventare fotografo di musica e spettacoli, seguendo diversi spettacoli teatrali e concerti di musica leggera e musica jazz, come fotografo accreditato di eventi come Atina Jazz Festival, sia nell’edizione summer che winter, JazzFlirt, Janula Jazz Festival e JazzFlirt Festival. Ho preso parte a singoli concerti come Concerto di Natale “Pacem in Terris” a Roma, Ligabue a Salerno e Luca Barbarossa a Roma; sono stato chiamato come fotografo ufficiale dello spettacolo teatrale “Il mercante di Venezia” al Teatro Romano di Minturno e “Modern Accordion” al Teatro di Documenti a Roma. Iscritto al Gruppo di Specializzazione della Stampa Agricola ARGALAM, tessera Stampa n° 177, dall’anno scolastico 2014 – 2015, sono collaboratore esterno dell’Istituto Comprensivo “G. Carducci” di Gaeta nel quale curo il “Laboratorio di Fotografia” e dall’anno scolastico 2016/2017 dirigo il “Laboratorio Scolastico di Redazione”, un laboratorio giornalistico che dall’anno scolastico 2017/2018 è entrato a far parte dell’offerta formativa extra curriculare.

Nel mese di marzo del 2015 sono diventato fotoreporter per la testata televisiva RTG Telegolfo, incarico ricoperto sino al mese di marzo 2018. Sempre nel 2015, grazie all’esperienza nel mondo della fotografia e del giornalismo sono stato chiamato dal Comune di Ausonia per curare un corso di fotogiornalismo, affiancando due giornalisti, finalizzato alla creazione di un periodico di informazione per il sociale e per la promozione del territorio edito del Comune di Ausonia.

Nel 2016, grazie alla capacità di osservazione sviluppata negli anni ho catturato l’immagine che è diventa l’immagine della locandina dello spettacolo “Il Gioco delle rose” che nel 2018 è stato selezionato tra i migliori 24 spettacoli al mondo ed ha rappresentato l’Italia al Mondiale del Teatro Amatoriale a Montecarlo, nel Principato di Monaco.

Dal 2017 sono il fotografo personale della medaglia d’Argento Mondiale Femminile NBBUI cat. Shape Woman e della medaglia di Bronzo Mondiale Maschile NBBUI cat. Piccole Taglie.

Nel 2018 sono stato chiamato come fotografo ufficiale delle audizioni del Bolshoi Ballet Academy e grazie all’esperienza accumulata nel tempo ed allo studio delle luci, sono stato chiamato come Fotografo ufficiale della V° edizione del Festival “Folk a Metà”, edizione nella quale ho ricoperto sia il ruolo di fotografo ufficiale che l’incarico di responsabile delle luci del palco.

Nel 2019 sono stato il fotografo di scena del progetto video di valorizzazione del territorio “Made in Lazio – Priverno” curato dall’Associazione Musicale Marco Lo Russo Music Center e commissionato dal Comune di Priverno. Nell’ambito dello sport sono stato richiamato come fotografo ufficiale della IX edizione del Torneo Internazionale di Basket Memorial “Pasquale Stravato” ad Itri; dopo due anni sono stato richiamato dagli organizzatori dell’European Beach Handball Tournment Memorial “Francesco Calise” tappa Europea e Finale del Campionato Italiano di Handball Beach che si è svolta a Gaeta, per curare le immagini del Torneo e soprattutto scattare delle immagini che potessero dare risalto agli sponsor della manifestazione.

Dal 2017 al 2020 ho lavorato al progetto “Fotografando le Emozioni” un progetto incentrato sul catturare le emozioni, attraverso espressioni e gestualità naturali e non posate, di chi è davanti all’obiettivo. Un progetto complesso, presentato in anteprima al Festival delle Emozioni del 2017 a Terracina. Il progetto nato come laboratorio fotografico, è cresciuto nel tempo sino a diventare un libro fotografico presentato ad agosto del 2020.

Dall’inizio del 2020 dopo l’incontro con Ivana Porta Sunjic e con il suo metodo “IoFotografo” mi sono dedicato alla ritrattistica in luce naturale secondo la tecnica di Steve McCurry, di cui Ivana Porta Sunjic è stata assistente, coltivando il progetto “Alla ricerca dello scatto perfetto”. Un progetto legato alla fotografia nuda e cruda, senza post produzione, ma con il solo sviluppo dei file così come escono dalla macchina fotografica. Un progetto a cui hanno aderito diversi amici ed amiche che si sono messe in gioco, come modelli per darmi la possibilità di seguire la mia ricerca fotografica. Nell’ambito di questa ricerca, giocando con le luci è nata l’idea di fare ritratti in “High Key” con l’esasperazione delle alte luci che rendono i ritratti quasi evanescenti. Nel mese di settembre del 2020, dopo essere stato il fotografo ufficiale delle edizioni 2018, 2019 e 2020 di Visioni Corte International Short Film Festival, sono stato chiamato come fotografo ufficiale della prima edizione del Capri Movie International Film Festival.

Il mio blog

La guida definitiva alla posa fotografica

La guida definitiva alla posa fotografica. Tecniche e trucchi per valorizzare ogni soggetto

Scopri

Pensieri in libertà: Il mio ultimo giorno di lavoro e l'inizio di una nuova vita

Fissavo l'infinito e mi incamminavo verso il futuro, come se fossi su un binario, pronto a salire su un treno, che non sapevo dove mi avrebbe portato.

Scopri
Lo scatto perfetto

Lo scatto perfetto

“Lo scatto perfetto – come vederlo prima ancora di scattare”

Scopri
Il Ritratto Emozionale

Il Ritratto Emozionale

Un tipo di fotografia ritrattistica che cerca di catturare e raccontare le emozioni di chi è davanti alla mia macchina fotografica.

Scopri
Quote

Se nel mirino vedi
la persona, lascia perdere.
è la sua anima che devi fotografare.

Invia richiesta

Contattamii