I miei progetti fotografici

Rassegna stampa

"Emozioni in un click", il libro fotografico di Enrico Duratorre


Alla ricerca dello scatto perfetto.

«Per anni la fotografia è stata una grande passione, un angolo riparato dove staccare la spina e volare con la fantasia, sognando ad occhi aperti. Lentamente il tempo passava, le fotografie aumentavano e così, scatto dopo scatto, ho cominciato a cullare l’idea di trasformare la passione in qualcosa di più di un semplice hobby.»

Approfondisci >



Mi racconto. "Per me la fotografia è uno stile di vita".


Spesso mi chiedono cosa sia per me la fotografia e la mia risposta è sempre la stessa, la fotografia è diventata per me uno stile di vita; come diceva Richard Avedon "Se passa un giorno in cui non ho fatto qualcosa legato alla fotografia, è come se avessi trascurato qualcosa di essenziale. È come se mi fossi dimenticato di svegliarmi", ed proprio così, la mia macchina fotografica è sempre lì, pronta ad accompagnarmi nelle mie giornate.

Approfondisci >



"Sulle orme di Caravaggio". Quando la fotografia incontra l'arte


"Sulle orme di Caravaggio" è il nuovo progetto fotografico che aprirà il mio 2021, un anno in cui mi metterò nuovamente alla prova, dopo il successo del mio primo progetto fotografico sulla fotografia delle emozioni che ha raggiunto l’apice con il libro fotografico "Emozioni in un click" (di cui ho parlato nell’articolo “Mi racconto. Per me la fotografia è uno stile di vita” pubblicato sulla Rubrica La Pagina della cultura / Emozioni in un click.

Approfondisci >



Il nuovo progetto fotografico di Enrico Duratorre: "Sulle orme di Caravaggio"


Nasce “Sulle orme di Caravaggio”, il nuovo progetto fotografico di Enrico Duratorre. Con questo nuovo progetto, il fotografo pontino proverà a portare nella sua fotografia alcune tecniche di gestione della luce e dello sfondo di Michelangelo Merisi. Duratorre non è nuovo a progetti fotografici visionari, in passato si è occupato di raccontare le emozioni di chi era davanti alla sua macchina fotografica, con il progetto, divenuto poi un libro fotografico, “Emozioni in un click” che, attraverso gli scatti, gli aneddoti e le testimonianze dei protagonisti, ha raccontato i suoi primi dieci anni di attività. Enrico Duratorre è un fotografo con una visione della fotografia molto diversa da quella che siamo abituati a vedere; le sue immagini sono assolutamente normali, ma straordinariamente emozionali, proprio nella loro assoluta normalità.

Approfondisci >



"Emozioni in un click"


Emozioni in un click, un successo al di là delle più rosee aspettative. Il progetto fotografico creato e portato avanti dal fotografo pontino Enrico Duratorre ha fatto registrare il tutto esaurito. Una passione che ha portato il professionista a lavorare sempre più intensamente, a migliorarsi e a stare al passo con l’evoluzione della tecnologia.

Dietro la fotografia delle emozioni c’è un lavoro complesso e tanto studio, ma soprattutto la capacità di osservazione delle gestualità e delle espressioni della persona che si vuole “ritrarre”.

Esprimono piena soddisfazione gli organizzatori del programma di Culturalia che per bocca del socio Peppe Silvestre, responsabile della programmazione culturale del circolo Vela Viva, hanno ringraziato il fotografo pontino. Dietro ogni successo c’è tanto lavoro silenzioso, ha detto Duratorre.

Il mio blog

La guida definitiva alla posa fotografica

La guida definitiva alla posa fotografica. Tecniche e trucchi per valorizzare ogni soggetto

Scopri

Pensieri in libertà: Il mio ultimo giorno di lavoro e l'inizio di una nuova vita

Fissavo l'infinito e mi incamminavo verso il futuro, come se fossi su un binario, pronto a salire su un treno, che non sapevo dove mi avrebbe portato.

Scopri
Lo scatto perfetto

Lo scatto perfetto

“Lo scatto perfetto – come vederlo prima ancora di scattare”

Scopri
Il Ritratto Emozionale

Il Ritratto Emozionale

Un tipo di fotografia ritrattistica che cerca di catturare e raccontare le emozioni di chi è davanti alla mia macchina fotografica.

Scopri
Quote

Se nel mirino vedi
la persona, lascia perdere.
è la sua anima che devi fotografare.

Invia richiesta

Contattamii